Home
Multimedia
Statuto
Consiglio direttivo
Direttore artistico
Coristi
Curriculum
Repertorio
Eventi
Album Fotografico
Links
Contatti
Libro degli Ospiti

 

CURRICULUM
Accademia Vocale Città di Livorno

L’ “Accademia vocale città di Livorno” è diretta fin dalla sua fondazione dal M° Daniela Contessi, quando, nella primavera del 2006 le fu chiesto di presentare un progetto per la formazione di un coro di adulti non professionisti, nell’ambito delle attività culturali promosse dall’Associazione Lavoratori Comunali di Livorno.

L’obiettivo proposto dal maestro, era quello di mettere in condizioni l’aspirante corista di raggiungere un buon livello vocale, infatti il nome “accademia vocale”, non è stato scelto a caso,  ma con l’intento di ricordare ad ognuno la propria “mission”.

Ciò è stato possibile, come testimonia la qualità dei concerti tenuti in questi anni, tramite l’apprendimento di un corretto uso della voce, che infonde sicurezza e da soddisfazione a chi canta, poiché vede nel tempo una profonda trasformazione delle proprie capacità vocali. Infatti, ciò che caratterizza questa corale, è la parte tecnica, che ogni corista entrando a far parte del coro ha la possibilità di apprendere tramite un percorso didattico che tiene conto sia di chi canta già da diversi anni, sia di chi inizia. 

Il debutto avvenne con un concerto di Natale al Teatro “C. Goldoni” con la “Misa Criolla” e “Navidad Nuestra” di A. Ramirez, e la risposta del pubblico fu davvero straordinaria. Questo risultato ottenuto in pochi mesi fu così di grande incoraggiamento per avviare un percorso musicale che, ha richiesto sicuramente un grande impegno da parte del maestro e dei suoi coristi, ma negli anni è stato ricco di soddisfazioni.

La nuova corale livornese ha proposto al suo pubblico programmi a tema, e di alto livello culturale, collaborando sempre con musicisti professionisti. Vogliamo qui ricordare gli eventi di punta, come i concerti inseriti nella stagione del Teatro Goldoni, i “Carmina Burana” di C.Orff nel 2008, replicati al Castello Pasquini e alla Fortezza Vecchia, e nel 2012 al Festival di San Gimignano e al Teatro di Rosignano Solvay in occasione del Centenario della Società “E. Solvay” sul territorio, e nel 2013  a Pistoia e ancora a San Gimignano. Nel 2009 il capolavoro rossiniano “Petite Messe Solennelle” riproposto l’anno seguente al “Santuario della Madonna di Montenero”.

 

Dunque un’attività intensa, ma l’ “Accademia Vocale” non si fa apprezzare solo in Toscana, a Ravenna, il concerto tenuto nella splendida cornice della “Sala Corelli” riscuote anche il consenso della critica, in cui si mette in evidenza “la capacità espressiva e la cura nella vocalità apprezzata dal pubblico entusiasta”(“La voce di Romagna”18-12-2012).

Nel 2013 col concerto di Pasqua al “Santuario della Madonna di Montenero” l’accademia ha iniziato ad affrontare il repertorio sinfonico/corale, tenendo il suo primo concerto con orchestra, per poi arrivare, nel 2015 ad eseguire con l’orchestra “I Filarmonici di Trento”, il capolavoro mozartiano Requiem KV626 ancora una volta inserito nella stagione del Teatro Goldoni.

Giunti al compimento del decimo anno di attività artistica, la corale livornese ha festeggiato col suo pubblico e nello stesso teatro in cui avvenne il debutto, con l’esecuzione di un’opera originalissima, “La Misa a Buenos Aires”, nota come “Misa Tango” per soprano, coro, pianoforte, orchestra e fisarmonica di Martin Palmeri (1965), eseguita con EstrOrchestra.